Archivi autore: Gruppo della Civiltà Contadina di Pagazzano

Tempo di ferie… Ma per chi resta a casa (o parte dopo) il Gruppo della Civiltà Contadina propone una serata dal titolo “Du bucù an castel” (= Due bocconi in castello) che anticamente indicava una sorta di apericena attuale. Invece stavolta sarà effettuata con la proposta di prodotti locali a chilometro zero (si veda in proposito in locandina i nostri sponsor). Noi vi inseriremo anche una spiegazione storico-enogastronomica di questi cibi, caratteristici della cultura contadina. Coronerà la serata la contemporanea e suggestiva visita ai luoghi più significativi del castello. PER PRENOTARSI CLICCHI QUI E POI COMPILI IL FORMAT

COMUNICATO RIPARTE IL TEATRO IN CASTELLO Il castello visconteo di Pagazzano (BG), grazie al Gruppo Civiltà Contadina che da anni ne cura le attività, non ha riaperto solamente le proprie porte ai visitatori bensì anche agli spettacoli teatrali, riprendendo quel binomio culturale che si era interrotto a causa della pandemia. Non a caso la rassegna teatrale va sotto il titolo di “Bentornati a Pagazzano” e “Teatro in castello” e si apre il prossimo sabato 3 luglio con lo spettacolo “Coppie, sigari e champagne”, portato in scena dal Centro Universitario Teatrale di Bergamo, con la regia di Claudio Morandi e Giuliano Gariboldi. Sul palco, per tutto il mese di luglio, si alterneranno diverse compagnie e attori: domenica 11 luglio sarà il turno di Matteo Nicodemo con “Confidenze memorabili di un vecchio droghiere” e si prosegue ancora di sabato 17 con “La resurrezione di Lazzaro”, con la compagnia teatrale “Sats –Scuola d’Arte…

Leggi tutto

Per poter accedere occorre prenotarsi cliccando su questo link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScLZoP-WIYIWOKDCPU6p9NvCnpoU35Ien9H1Ydslz1ci6rJ8A/viewform

Apre la rassegna de “IL TEATRO IN CASTELLO” la “Scuola di Teatro del Centro Universitario Teatrale” (CUT) di Bergamo con la brillante rappresentazione dell’opera “Coppie, sigari e champagne” ambientata nell’epoca della Bell’Epoque, questa volta ambientata nel Castello visconteo di Pagazzano. Come si evince dalla locandina, l’ingresso è libero e gratuito MA, per esigenze anticovid-19, è obbligatoria la prenotazione.

Rìs e lacc (=Riso e latte) Altra ricetta di una semplicità enorme, che mescola il sapore salato con quello dolce. Preparazione: si fa bollire il latte. Poi a fuoco lento si aggiunge il riso che deve essere cotto. La presenza del cuoco deve essere contiua perché il latte ha bisogno di essere continuamente mescolato in quanto trasborda facilemente dal tegame. A cottura terminata si aggiunge lo zucchero q. b. e si serve in tavola ben bollente. Se il latte usato è intero, il risultato è una sorta di minestra densa di latte, amalgamata con il riso. PROSSIMA RICETTA: Polenta e latte

Finalmente il Covid ci da un po’ di tregua.  Per questo possiamo continuare le riaperture ma sempre nel rispetto delle norme. Nel nel mese di giugno ci saranno ben 3 appuntamenti. Infatti, il portone del maniero sarà riaperto il 2 giugno (Festa della Repubblica),  il 6 e il 20 giugno. Le prime due date sono considerate aperture coordinate da “Pianura da scoprire” mentre la terza rientra nei nostri “soliti” programmi. Chiediamo ai visitatori la consueta prenotazione della visita cliccando su questo link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScLZoP-WIYIWOKDCPU6p9NvCnpoU35Ien9H1Ydslz1ci6rJ8A/viewform  

10/155

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi