10 giugno 2022: presentazione dei lavori di messa in sicurezza degli affreschi

10 giugno 2022: presentazione dei lavori di messa in sicurezza degli affreschi

 

GLI AFFRESCHI SONO SALVI. PER ORA.

VENERDI’ 10 GIUGNO ORE 17

LA PRESENTAZIONE DEI LAVORI FATTI

Grazie all’intervento di diversi sponsor, la raccolta fondi organizzata dal Gruppo Civiltà Contadina ha permesso di salvare quegli affreschi del castello visconteo di Pagazzano che il tempo aveva rischiato di far perdere.

Ora, terminati i lavori, il Gruppo Civiltà Contadina può mostrare ai finanziatori come siano stati (ben) utilizzati i fondi messi a disposizione presentando i lavori effettuati.

Venerdì 10 giugno alle 17, infatti, ospiterà un incontro con gli sponsor, le autorità – in primis il Comune di Pagazzano che è proprietario del castello dal 2000 – e la Sopraintendenza durante il quale la restauratrice Ingrid Pasinetti illustrerà con video ed immagini le opere compiute per la messa in sicurezza degli affreschi.

Tra gli investitori spicca la sensibilità dimostrata dalla Fondazione Bergamasca che, con la propria donazione di quasi 3.000 euro, ha coperto gran parte dei costi necessari al consolidamento.

«Siamo molto contenti ed orgogliosi che il nostro progetto abbia incontrato questa sensibilità da parte anche della Fondazione Comunità Bergamasca – ha commentato Fulvio Pagani, presidente del Gruppo Civiltà Contadina onlus. Per nostra fortuna, per fortuna degli affreschi e dei visitatori che affollano il castello ci sono venuti in soccorso la Fondazione ed i privati cittadini cui va il nostro più sincero ringraziamento».

L’intervento ha riguardato l’ala cosiddetta del “palazzetto nobile”, ovvero l’ala ovest del castello che, da quanto emerso, vanta ampie superfici affrescate interne ed esterne, seppur di autore ignoto, datate presumibilmente XVI – XVII secolo e ricoperte da diverse mani di scialbo.

Tra i donatori, un’altra figura merita una citazione: una sensibile donatrice d’oltralpe, raggiunta grazie alla condivisione dell’iniziativa “Salviamo gli affreschi del palazzetto” sulla pagina Facebook/Meta del Gruppo Civiltà Contadina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

CAPTCHA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi